top of page
  • Immagine del redattoresfumabionde

Il Biondo che dura di più, capelli al top, i consigli di Sfumabionde parrucchieri a Trento.





Come gestire al meglio il biondo dei propri capelli? Dalla nostra esperienza in salone,Sfumabionde parrucchieri a Trento, vogliamo condividere qui con voi alcuni suggerimenti utili per fare in modo che il vostro biondo sia duraturo, sempre splendido e vibrante, con sfumature giuste e sempre perfette.


Una delle problematiche più frequenti è quella di riscontrare opacità nel biondo: dopo un’attenta valutazione bisognerebbe capire se questo è dovuto a prodotti troppo aggressivi oppure se il capello quando è stato trattato non era sufficientemente nutrito. Infatti il segreto per ottenere un buon biondo e un’ottima durata sta proprio nella qualità del capello, del suo stato di benessere e salute, di vitalità e nutrimento.


Biondo che dura di più


Quando il biondo non dura tanto e quando vediamo i capelli spenti, opachi, molto inariditi e poco elastici significa che non è in un buono stato di salute, perché la vera forza del capello è data dalla qualità e quantità di idratazione che forniamo attraverso l’organismo in parte e attraverso i prodotti che si applicano. Il nostro consiglio fondamentale quando si parla di biondo è senza dubbio quello di affidarsi esclusivamente a un professionista, senza rischiare danni inutili. Il vostro consulente di bellezza sicuramente saprà consigliarvi per il meglio, infatti bisogna sapere che il capello è protetto da squame, queste si aprono e richiudono a preservare la tonicità e il benessere dello stelo, trattengono il pigmento e devono essere allo stesso tempo integre e vitali.



Rigenerare e nutrire

Quando intervenire con un trattamento rigenerante ricostruttivo? Se gli effetti sono fin troppo evidenti bisogna rimediare al più presto, però in generale il consiglio che diamo è quello di fare una precisa valutazione del capello e stabilire una periodicità di alcuni trattamenti da svolgere in salone e un ciclo di hair beauty routine per il mantenimento a casa, step fondamentale che completa l’intera esperienza colore.


Mantenimento, perché è importante

Siamo dell’idea che sia meglio prevenire, perché i capelli (come le unghie del resto) sono parte del benessere del nostro organismo, per cui se appare impensabile restare esposti al sole per ore senza un goccio di crema sulla pelle del viso, allo stesso modo non bisogna mai trascurare i capelli e il loro colore, per poterli gestire con tranquillità tutti i giorni dell’anno.


Oggi ci sono trattamenti che rigenerano i capelli e li ricostruiscono realizzati con prodotti e sostanze di altissima qualità, che garantiscono ottimi risultati. A differenza di tanti anni fa anche i servizi in salone erano molto diversi, ed ecco perché anche noi in salone preferiamo strutturare l’esperienza biondo con una precisa gestione nelle settimane successive e ovviamente includendo anche un percorso di mantenimento a casa.


Ora che siamo in autunno infatti, reduci da un lunga estate di stress termici, dobbiamo prepararci al meglio e preparare e progettare il colore, che sia adeguato alla stagionalità (luci e temperature in particolare), e sempre partendo da una buona base strutturale, così da ottenere il colore che desideriamo, ricco di luminosità, profondità di riflessi e sfaccettature brillanti.

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page